Huawei Watch GT 2e : recensione completa, pareri, opinioni, prezzo in offerta

Il Watch GT 2e di Huawei è uno smartwatch di fascia media focalizzato sullo sport con una vasta gamma di funzionalità di monitoraggio del fitness, tra cui frequenza cardiaca, sonno e monitoraggio dello stress, che lo rende una buona scelta se si vive uno stile di vita attivo. La navigazione nei menu e nelle impostazioni è facile e intuitiva. Considerando la fascia di prezzo, la qualità costruttiva e la sensazione dell’orologio hanno superato le nostre aspettative. Ha anche un’impressionante durata della batteria di due settimane che batte molti concorrenti.

Huawei ha deciso di espandere la sua linea con lo Huawei Watch GT 2e (energy), di fascia media e focalizzato sullo sport. Ha un prezzo competitivo e sta affrontando altri fitness tracker di fascia media come l’Amazfit GTS. Ma a differenza dei suoi concorrenti, Huawei sta ancora una volta facendo qualcosa di diverso.

Huawei ha ridisegnato e rimosso alcune caratteristiche per mantenere basso il prezzo del GT 2e. Ma, il software che alimenta tutti gli smartwatch di Huawei è stato mantenuto intatto. Invece di peggiorare l’esperienza complessiva, i cambiamenti sul GT 2e gli danno un diverso tipo di esperienza che aiuta a renderlo attraente per un diverso tipo di pubblico.

Normalmente, le aziende tendono a saltare di avere un’esperienza di unboxing adeguata per i modelli a basso prezzo. Ma il GT 2e ha gli stessi materiali d’imballaggio di alta qualità e lo stesso stile del GT 2. La maggior parte delle persone che non hanno familiarità con questi modelli potrebbero anche pensare che il GT 2e sia solo il GT 2 con una verniciatura diversa invece di essere un modello di livello inferiore.

Gli accessori inclusi sono il cavo USB Type-C, il caricatore magnetico proprietario e la documentazione.

Nel complesso, la sola confezione fa sentire il GT 2e come un prodotto più costoso. Ero sinceramente entusiasta di provare il GT 2e.

HUAWEI WATCH GT 2e Smartwatch, 1.39" AMOLED HD Touchscreen, GPS e GLONASS, Auto Rileva 6 Sport, Tracking di 15 Sport Diversi, VO2Max, Battito Cardiaco in Tempo Reale, Rosso (Lava Red)
  • Durata batteria di 2 settimane: lo smartwatch viene fornito con chip autosviluppato Kirin A1 supportato da un algoritmo intelligente di risparmio energetico per alimentare lo smartwatch per settimane
  • 1.39" AMOLED HD Touchscreen: struttura resistente in acciaio inossidabile abbinata ottimamente ai colorati cinturini sportivi; il display e la moltitudine di quadranti sorprendono in ogni momento
  • Autorilevamento di 6 modalità di allenamento: segui l'allenamento e il smartwatch inizierà automaticamente a monitorare; 6 modalità allenamento: corsa/camminata indoor/outdoor, ellittica e vogatore
  • 85 modalità di allenamento personalizzate: esplora l'avventura di arrampicata su roccia, parkour, street dance, skateboard, con 85 modalità di allenamento personalizzate appena aggiunte al smartwatch
  • Localizzazione GPS e GLONASS: supportati per allenamenti all'aperto; tracciamento preciso, in tempo reale per 15 sport tra cui arrampicata, corsa, nuoto, ciclismo utilizzando una tecnologia elevata
  • VO2Max, 5 ATM: monitoraggio del battito cardiaco e dello stress in tempo reale 24/7, riproduzione di musica tramite Bluetooth, 5 ATM, notifiche intelligenti per chiamate/messaggi/e-mail
  • ATTENZIONE: verifica la compatibilità di questo prodotto con il tuo smartphone prima di acquistarlo
  • HUAWEI WATCH GT 2e supporta la misurazione del livello di saturazione dell`ossigeno (SpO2), aiutandoci a conoscere il livello di ossigeno nel nostro sangue ovunque e quando ne abbiamo bisogno

Huawei Watch GT 2 Design e qualità costruttiva

Design elegante con materiali pregiati e finiture di qualità. Cinturini comodi e intercambiabili, disponibili in nuovi colori.

La maggior parte delle differenze tra il Huawei Watch GT 2 e il GT 2e risiede nel design. Il GT 2 aveva un design di classe e premium che imitava gli orologi analogici di fascia alta. Ma con il GT 2e, Huawei ha fatto un passo indietro e ha realizzato un design che si adatta ad un pubblico più moderno e giovane.

L’area che ha ricevuto la maggior parte della riprogettazione è la zona della lunetta. Parleremo più tardi del display, ma l’area della lunetta ora sembra più pulita. Sembra molto più semplice rispetto al GT 2, ma la riprogettazione si adatta meglio al linguaggio del design dell’orologio.

Un’altra differenza che è facile da individuare sono le nuove opzioni di colore. Il GT 2e è disponibile in verde menta, rosso lava, bianco ghiaccio e nero grafite. I nuovi colori sono fantastici, specialmente questo colore verde menta che abbiamo sulla nostra unità. Danno al GT 2e la sua personalità unica e penso che sia un ottimo compromesso con gli elementi di design più premium del GT 2.

In termini di qualità costruttiva, il GT 2e utilizza gli stessi materiali di alta qualità che si trovano sul GT 2. Il corpo principale è costruito in acciaio inossidabile e ha un retro in ceramica. Sinceramente mi aspettavo che Huawei optasse per materiali di qualità inferiore, ma sono contento di essermi sbagliato.

Proprio come la versione GT 2 46 mm, non si sente troppo grande o ingombrante. Si adatta perfettamente al mio polso (6,5 pollici). Tuttavia, è notevolmente più pesante di altre opzioni sul mercato, come l’Amazfit GTS.

Un altro cambiamento notevole si trova sui pulsanti. La forma dei pulsanti del GT 2e è ora piatta invece della forma a corona del GT 2. Non c’è un vero e proprio downgrade qui in termini di funzionalità, dato che i nuovi pulsanti funzionano altrettanto bene di quelli vecchi.

Sono tattili e richiedono una quantità decente di forza per essere azionati. I pulsanti hanno funzionato ogni volta che li ho premuti. Sono anche abbastanza a filo con il corpo, quindi non ci sono state pressioni accidentali soprattutto durante le sessioni di allenamento più intense.

Il cinturino ha anche ricevuto un nuovo look. Ci sono ora dei fori su tutto il cinturino per una corretta ventilazione durante gli esercizi. Questi fori di ventilazione fungono anche da fori per la fibbia.

Anche il meccanismo di fissaggio del cinturino è stato cambiato. Huawei ha scelto un look più sportivo che rende l’orologio più stabile nella mano. La fessura che c’era precedentemente nel design del cinturino del GT 2 non è più presente, il che elimina qualsiasi area di accumulo della polvere.

Mi piace attivare la funzionalità AOD sul GT 2 e trasformarlo in un orologio per la mia scrivania. Cercare di fare questo con il GT 2e è scomodo e semplicemente non funziona. Ma naturalmente, questo non è un problema totale.

Le cinghie sono facilmente rimovibili e possono essere sostituite con altri colori o design alternativi di produttori terzi. Ma dovreste prendere nota che le cinghie fatte per il GT 2 non sono compatibili con il GT 2e.

Nel complesso, non penso che il GT 2e sia uno smartwatch inferiore o dall’aspetto economico. Il suo design pulito e semplice lo fa sentire più come uno strumento invece di un accessorio di moda. Per me va benissimo, e penso che la maggior parte degli smartwatch in questa fascia di prezzo si concentri comunque sulle caratteristiche piuttosto che sull’estetica.

Display Huawei Watch GT 2e

Il touch screen reattivo funziona bene, ma a questo modello manca lo schermo curvo visto su altri smartwatch Huawei.

Il Huawei GT 2e eredita lo stesso display touchscreen capacitivo AMOLED presente sul GT 2. La risoluzione 454×454 rende l’immagine incredibilmente nitida e chiara. Il testo e i menu sono facili da leggere indipendentemente dalle condizioni di luce. Anche gli angoli di visualizzazione sono ottimi, rendendo facile la lettura delle notifiche.

I colori sono anche vibranti e sono un piacere da guardare. Watch faces come il “Neon Lights” predefinito (che è attualmente esclusivo del GT 2e) sono perfettamente portati alla vita su questo display AMOLED.

A differenza del GT 2, il GT 2e non ha più uno schermo curvo 3D. Mi è piaciuto usare lo schermo curvo sul GT 2 per la sensazione unica che dà, ma non si nota davvero a meno che non si confrontino entrambi gli schermi fianco a fianco.

Come accennato in precedenza, le cornici hanno ricevuto una riprogettazione. Le marcature incise sono state rimosse, il che dà al GT 2e un aspetto più pulito ma probabilmente più semplice. Il rovescio della medaglia è che le cornici ora appaiono più grandi nonostante abbiano una dimensione identica a quella del GT 2.

Il touch screen è reattivo e si comporta in modo simile al GT 2. I miei tocchi sono stati registrati facilmente, e non ho avuto problemi a navigare attraverso i menu. Il software ben ottimizzato (di cui parleremo più avanti nella recensione) e i menu ben posizionati rendono la navigazione facile e veloce.

Il GT 2e eredita anche la funzionalità Always On Display (AOD) del GT 2. Avete la possibilità di scegliere tra quattro diverse watchface AOD che hanno stili diversi. La selezione è abbastanza limitata poiché Huawei ha bisogno di ottimizzare le watch faces per consumare meno batteria possibile.

Ma trovo che il design dei quadranti AOD sia molto meglio rispetto ai suoi concorrenti come l’Amazfit GTS. La funzionalità AOD è limitata e sembra essere solo un ripensamento in quel modello.

Tuttavia, ho semplicemente deciso di disattivare AOD poiché non credo che il compromesso della batteria ne valga la pena. Ma le persone che non amano la funzionalità raise to wake dovrebbero essere felici con questa caratteristica.

Tracciamento della salute e del fitness Huawei Watch GT 2e

 

Le funzioni di monitoraggio dello sport e del fitness sono dove questo orologio brilla, anche se è leggermente difettoso nella misurazione dei passi e dello stress.

Il Huawei Watch GT 2e fa un buon lavoro sia con le funzioni standard di monitoraggio della salute che con il fitness tracking. Iniziamo con le funzioni di monitoraggio della salute.

Molte delle funzioni relative alla salute sono immediatamente accessibili nella schermata iniziale. Queste includono il test da sforzo automatico e la scansione della frequenza cardiaca 24/7. Queste funzioni consumano più batteria ma possono essere disattivate nella Huawei Health App.

Le statistiche giornaliere possono anche essere rapidamente accessibili sulla schermata principale, ma ti dà solo un breve riassunto senza opzioni per una visione più dettagliata. Devi accedere alla Huawei Health App per saperne di più sui tuoi dati.

Il GT 2e dispone anche di una funzione di monitoraggio del sonno piuttosto accurata che può essere utilizzata in combinazione con la funzione TruSleep di Huawei che si trova nella app. L’orologio ti ricorda anche di alzarti quando sei stato seduto per un lungo periodo di tempo. Ti avvisa anche quando raggiungi il tuo obiettivo di passi, che può essere impostato o disattivato nell’app. C’è molto da affrontare nell’app Huawei, quindi ne parleremo più avanti nella recensione.

In termini di fitness tracking, il GT 2e dispone di 100 modalità di sport in aggiunta alle modalità di allenamento di base che si trovano sul GT 2. Non sono stato in grado di testare tutte queste modalità di allenamento durante il mio periodo di prova a causa dello spazio limitato che avevo e dei limiti di tempo. Tuttavia, ho apprezzato la varietà di allenamenti disponibili e li userò in futuro. Di sicuro, batte la maggior parte dei suoi concorrenti che hanno modalità di allenamento e di sport molto limitate.

Navigare attraverso 100 modalità di allenamento può sembrare un incubo, soprattutto sullo schermo del GT 2e. Tuttavia, Huawei ha fatto un ottimo lavoro con la presentazione.

Gli allenamenti di base come il ciclismo indoor e outdoor, la corsa indoor e outdoor, ecc. sono visualizzati di default. È poi possibile aggiungere allenamenti specifici legati allo sport o allenamenti personalizzati. Si può anche scegliere di rimuovere gli allenamenti che non si utilizzano dalla schermata iniziale. Con questo menu personalizzabile, non è necessario scorrere una lunga lista ogni volta che si vuole fare un allenamento specifico.

L’orologio rileva anche automaticamente ogni volta che si iniziano gli allenamenti. Questo è incredibilmente utile per le persone che dimenticano di impostare le modalità di allenamento nel loro smartwatch. Le 100 modalità di allenamento erano inizialmente esclusive del GT 2e ma sono state poi aggiunte sul GT 2 attraverso un aggiornamento software.

Il rilevamento della salute e il GPS del GT 2e non sono perfetti ma sono più che utilizzabili. Ci sono stati problemi minori, come il rilevamento impreciso dello stress e dei passi.

Non ho trovato il test da sforzo automatico particolarmente utile poiché i risultati non erano sempre accurati. Il test da sforzo è sempre apparso normale, anche in momenti in cui ero chiaramente stressato. Ma naturalmente, è solo una stima approssimativa, quindi non mi aspetterei troppo comunque.

Per quanto riguarda il problema del rilevamento dei passi, è solo una lamentela minore. Il GT 2e a volte registra più passi del solito e può pensare che io stia camminando anche quando sono fermo. Questo non è un problema che è unico con il GT 2e e può anche essere trovato su modelli più costosi, quindi posso perdonare questo dato il suo prezzo.

Caratteristiche Huawei Watch GT 2e

Questo è un orologio completo per il suo prezzo, compresa la riproduzione di musica, ma manca il supporto per le applicazioni di streaming musicale di terze parti.

Il Huawei GT 2e mantiene sorprendentemente la maggior parte delle caratteristiche del GT 2. Alcuni punti salienti sono il Bluetooth 5.1 per una solida connettività, lo stesso processore veloce ed efficiente Kirin A1, l’impressionante durata della batteria di 2 settimane e il Light OS di Huawei.

Il GT 2e ha ancora la possibilità di riprodurre musica, il che è sorprendente. Mi aspettavo che questo fosse un’esclusiva dei modelli di fascia alta, ma sono contento che sia ancora qui. Altri modelli della stessa fascia di prezzo non hanno nemmeno l’archiviazione a bordo per l’ascolto della musica, quindi questa è una vittoria nel mio libro, indipendentemente da quanto sia limitata questa funzionalità.

È solo un peccato che Huawei Lite OS non supporti app di streaming musicale di terze parti come Spotify. Se lo facesse, ascolterei musica con il mio smartwatch più spesso.

Il GT 2e dispone anche di controlli multimediali per i contenuti riprodotti sullo smartphone. Questo è stato incredibilmente utile per aumentare il volume o mettere in pausa il video mentre sono lontano dal mio smartphone Huawei Mate 30 Pro. Non ha alcuna latenza evidente, a differenza dell’Amazfit GTS.

Il Huawei Watch GT 2e eredita anche la resistenza all’acqua del GT 2. Si può indossare mentre si nuota fino a 50 metri e fino a 10 minuti. Il GT 2e sopravviverà anche ad uno schizzo d’acqua o a bagnarsi sotto la pioggia.

Ma naturalmente, come ogni smartwatch di fascia media, ci sono alcune esclusioni notevoli. Subito dopo, la caratteristica mancante più notevole è la mancanza dell’altoparlante e del microfono. Per le persone che si affidano all’altoparlante per le indicazioni vocali o usano il microfono per le telefonate, questo può essere un motivo di rottura. Io personalmente non uso il mio smartwatch per le telefonate, quindi questo non influisce troppo sul mio caso d’uso.

Una cosa da notare è che non è possibile rispondere alle telefonate anche quando si utilizzano cuffie/orecchini Bluetooth con il GT 2e. Di nuovo, non ho usato il GT 2e per ascoltare la musica, quindi questo non era un problema per me.

La GT2e, purtroppo, eredita gli stessi lati negativi della GT 2. Non c’è ancora il supporto ufficiale per le watch faces o le applicazioni di terze parti. Non c’è nemmeno il supporto per la ricarica wireless Qi. Ma di nuovo, la maggior parte dei suoi concorrenti non ha nemmeno questa caratteristica.

Huawei Watch GT 2e software

OS veloce ed efficiente con una navigazione user-friendly, ma manca di schermate e menu personalizzabili.

Il cuore di ogni smartwatch è l’esperienza software. E in questa fascia di prezzo, di solito c’è molto da desiderare. È quasi sempre previsto che le aziende taglino gli angoli con i loro modelli di fascia media. Può essere nel software, nell’hardware o in entrambi. Ma non è questo il caso.

Il Huawei Watch GT 2e esegue la stessa versione di Huawei Light OS che si trova sul GT 2 di fascia alta. L’interfaccia utente è identica su entrambi i modelli. Entrambe le unità sono anche simili in termini di rapidità e prestazioni.

Per coloro che non hanno familiarità con il Light OS di Huawei, l’obiettivo principale qui è la velocità. Navigare attraverso i menu e trovare le impostazioni è facile. Fornisce una buona quantità di informazioni e impostazioni senza ingombrare lo schermo con troppe opzioni. La sua estetica non è pesantemente influenzata dalla EMUI di Huawei o da altre convenzioni di design cinesi, quindi il sistema operativo si adatta a prescindere dallo smartphone che state usando.

Si incontrano ancora occasionali cali di frame quando si naviga attraverso la schermata iniziale, ma non è abbastanza per abbassare l’intera esperienza. Non ho mai riscontrato alcun crash sul GT 2 o sul GT 2e.

Il fatto che si stia ottenendo un’esperienza quasi identica con un modello di fascia alta è impressionante. Se qualcuno sta saltando da una smart band o se qualcuno non è sicuro di volersi impegnare nell’ecosistema smartwatch di Huawei, allora il GT 2e è un perfetto punto di partenza. E se mai si decide di passare al GT 2 o a uno qualsiasi dei futuri smartwatch di Huawei, allora ci si sentirà sempre a casa.

Ma sfortunatamente, il GT 2e ha anche gli stessi problemi che aveva il software del GT 2. Il menu non è personalizzabile, il che significa che non è possibile cambiare l’ordine delle varie schermate o l’ordine dei menu. Dovete sempre passare il dito un numero specifico di volte per arrivare dove volete.

La gestione delle notifiche è ok, ma lascia ancora molto a desiderare. È possibile vedere quali sono le notifiche, ma non è possibile interagire con esse. Lo schermo va in time out anche durante la lettura delle notifiche, il che è fastidioso quando si leggono lunghi testi. Ma apprezzo la coerenza e la velocità di accesso alle notifiche.

Nel complesso, ci sono alcune stranezze con il Light OS di Huawei. Tuttavia, nessuno di questi dovrebbe dissuadere gli utenti dal controllare l’orologio, soprattutto se si considera il suo prezzo. Invece di ottenere un’esperienza software ridimensionata e limitata, si sta ottenendo il pacchetto completo.

Monitoraggio Salute Huawei Watch GT 2e

Il monitoraggio della salute è dove questo orologio eccelle monitorando il sonno, la frequenza cardiaca, lo stress e molto altro ancora utilizzando la Huawei Health App che è ben progettata. Purtroppo, gli utenti sono tenuti a creare un ID Huawei per utilizzare l’app.

Coloro che hanno letto la nostra recensione del GT Watch 2 dovrebbero già avere familiarità con la Huawei Health App. Ma per chi se la fosse persa, vi guideremo brevemente attraverso il software di accompagnamento del GT 2 e del GT 2e.

Il GT 2e ospita un sacco di funzioni che possono essere ulteriormente modificate quando si utilizza l’app. Alcuni esempi sono TrueSleep, il monitoraggio della frequenza cardiaca 24/7 e il rilevamento automatico dello stress. Alcune di queste hanno bisogno di un accesso manuale per funzionare, mentre altre forniscono informazioni più dettagliate quando si accede attraverso l’app.

Di solito non mi piace aprire questo tipo di app e preferisco modificare le impostazioni dello smartwatch. Ma per fortuna, navigare attraverso l’app Huawei Health è facile. Non ci sono troppe impostazioni per giocare qui, e l’approccio è piuttosto semplice. Trovo che questo sia più ideale rispetto ad altri approcci. L’app di Amazfit, per esempio, ha troppe impostazioni, che possono essere schiaccianti.

Le watch faces possono anche essere cambiate usando la Huawei Health App. Ci sono un sacco di design di alta qualità che vanno da quadranti analogici dall’aspetto realistico a design stravaganti. Non c’è supporto per i quadranti personalizzati, ma stanno costantemente migliorando il loro gioco fornendo nuovi quadranti di alta qualità.

Onestamente non ho avuto problemi a trovare qualcosa che si adatta al mio stile. Il quadrante predefinito che presenta un’animazione è già abbastanza per impressionarmi. C’è anche un quadrante che può essere personalizzato aggiungendo una foto.

L’aggiunta di quadranti al GT 2e è molto più veloce rispetto alla maggior parte dei suoi concorrenti. L’intero processo richiede solo pochi secondi. E se si preferisce passare da un quadrante all’altro, lo si può fare facilmente senza l’app. L’orologio può memorizzare circa trentuno facce (la maggior parte dei suoi concorrenti può memorizzare solo una faccia extra dalle loro rispettive app).

Un avvertimento qui è che è necessario creare un ID Huawei per utilizzare l’app. Avrei preferito avere un’opzione per utilizzare questa app in modo anonimo, poiché avere un ID Huawei è inutile se non si possiedono altri dispositivi Huawei.

Ma nel complesso, l’app Huawei è pulita e facile da usare. Ancora una volta, le lamentele che ho non sono sufficienti a sminuire l’esperienza complessiva.

L’app Huawei Health è preinstallata con la maggior parte dei moderni smartphone Huawei. Ma per gli utenti non Huawei e non Android, la Huawei Health App può essere facilmente acquisita tramite il Google Play Store e l’App Store di Apple.
Durata della batteria

Molto impressionante la durata della batteria di 14 giorni, ma richiede un caricatore magnetico proprietario e manca un’opzione di ricarica wireless.

Ciò che separa gli smartwatch di Huawei dal resto della concorrenza è la loro attenzione alla durata della batteria. La serie GT Watch è pubblicizzata per avere una durata della batteria di due settimane, che è stata per lo più il caso durante il nostro periodo di test sia per il GT 2e che per il GT 2.

Certo, diverse funzionalità come il GPS, l’Always On Display, il Fitness Tracker, il sensore della frequenza cardiaca 24/7 e il meteo scaricheranno la batteria più velocemente. Tuttavia, anche con queste funzionalità attivate, la durata della batteria era ancora incredibilmente lunga.

Carico quasi tutti i dispositivi che porto con me quotidianamente. Aggiungere un altro dispositivo da caricare mi farebbe impazzire, ed è per questo che la durata della batteria degli smartwatch è un must per me. E sono contento che Huawei non abbia ridotto la durata della batteria su questo modello di livello inferiore.

La ricarica avviene tramite il caricatore magnetico proprietario incluso. Non mi piace il fatto che sia proprietario, ma è abbastanza piccolo da portare in giro. Si collega anche tramite USB Type-C, che ho sempre con me.

Proprio come il GT 2, il GT 2e non offre la ricarica wireless. Sarebbe stato bello far cadere il mio smartwatch insieme al mio smartphone su un caricatore wireless. Ma dobbiamo ricordare che questo è uno smartwatch di fascia media. Continuo a dimenticarlo a causa di quanto sia simile al GT 2 di fascia alta.
Verdetto

Huawei Watch GT 2e AOD

Nel complesso, il GT 2e è un prodotto fantastico. Huawei ha fatto i tagli giusti e ha mantenuto le caratteristiche essenziali per fare uno smartwatch abbastanza buono per il pubblico moderno.

Ha i suoi difetti che diventano più evidenti se confrontati con il GT 2. Ma bisogna ricordare che il GT 2 è un modello più costoso. Quando si confronta con altri modelli nella fascia di prezzo del GT 2e, è allora che ci si rende conto di quanto sia veramente buono il GT 2e.

Può funzionare bene come il GT 2 e ha un sacco di caratteristiche che fanno vergognare i suoi concorrenti. Se vi piace ciò che il sistema operativo di Huawei porta in tavola, allora amerete il GT 2e. Ma se non siete soddisfatti di Light OS, allora il GT 2e non vi conquisterà. In ogni caso, il GT 2e è un ottimo prodotto ed è una facile raccomandazione per chiunque cerchi uno smartwatch di fascia media.

Ultimo aggiornamento 2021-05-07 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API