Xiaomi Mi Watch: recensione comparativa e opinione dello smartwatch cinese a 100 euro

Il Mi Watch è il primo smartwatch Xiaomi che ha lanciato come proprio produttore dalla sua divisione con Amazfit. E devo ammettere che ha superato notevolmente le mie aspettative.

Anche se è l’orologio più costoso del marchio (è molto meglio dello Xiaomi Mi Watch Lite), è ancora uno smartwatch di fascia media. Questo smartwatch è, quindi, un altro esempio che il marchio cinese è uno dei leader indiscussi in elettronica oggi.

Offerta
Xiaomi Mi Watch, Orologio Smart, Display AMOLED HD 1.39'', Fino a 16 giorni di autonomia, GPS integrato, 117 modalità fitness, NERO, Versione italiana
  • Display AMOLED HD 1.39'', Corning Glass 3
  • Durata della batteria fino a 16 giorni con uso standard, 22 giorni in modalità lunga durata, 50+ ore in modalità sport. Tempo di ricarica: 2 ore
  • Design leggero da solo 32gr, talmente leggero da dimenticarsi di indossarlo. L'equivalente in peso di uno stick per labbra o un accendino
  • Monitoraggio della salute professionale: battito cardiaco, sonno, livello ossigenazione nel sangue e molto altro
  • Resistente all'acqua fino a 5ATM: a prova di acqua e sudore!
  • 117 Modalità di allenamento con pulsante Sport dedicato
  • Assistente vocale integrato per un controllo immediato e semplice

Specifiche tecniche di Xiaomi Mi Watch

Inizierò raccontandovi le specifiche di questo nuovo smartwatch Xiaomi:

Display touchscreen AMOLED da 1,39 pollici
32 g di design leggero
Resistente all’acqua fino a 50 metri e al calore fino a 45°C
Bluetooth 5.0 BLE
Chip GPS integrato di fascia alta con 4 sistemi di posizionamento: GPS, GLONASS, BDS e Galileo
Autonomia di 16 giorni con uso normale e 22 giorni con modalità economica. Fino a 50 esercizi di monitoraggio GPS
Fino a 117 modalità sportive
Rilevamento automatico dell’inizio e della fine dell’allenamento
Misurazione della frequenza cardiaca nelle 24 ore e pulsossimetro
Analisi dei suoi segni vitali
Monitoraggio quotidiano del sonno, dello stress e dell’energia
Notifiche sullo schermo e rifiuto delle chiamate
Modalità di allenamento della respirazione

Xiaomi Mi Watch: recensione comparativa e opinione dello smartwatch cinese a 100 euro

Display Xiaomi Mi watch

Di tutto il suo design, lo schermo è quello che spicca di più. Misura 1,34″ pollici e la sua risoluzione (454 x 454) non ha nulla da inviare agli smartwatch di fascia alta, né a quelli di altri concorrenti come gli orologi Amazfit.

A differenza dello Xiaomi Mi Watch Lite (che aveva un pannello IPS), il marchio ha optato per la tecnologia OLED per questo modello.

Soprattutto, la differenza si nota nei colori e nella luminosità che, anche in piena luce del sole, sono eccellenti (il suo sensore ambientale regola la luminosità automaticamente).

Il Mi Watch è dotato di Always on Display, che attiva uno schermo con l’ora e altri dati rilevanti che verranno visualizzati con un consumo energetico molto basso.

Inoltre, Xiaomi ha voluto rendere tutto più facile per voi e potete attivare lo schermo in 3 modi diversi: sollevando il polso, premendo il touchpad o premendo uno dei pulsanti di destra.

Un design elegante, personalizzabile e pratico

Lo Xiaomi Mi Watch ha una dimensione considerevole (è quello che mi ha sorpreso di più quando l’ho tirato fuori dalla scatola). È la misura perfetta per il polso di un uomo, ma potrebbe sembrare un po’ grande per una ragazza con un polso piccolo (anche se è una questione di gusti).

La cassa è circolare, che a mio parere è una buona cosa, in quanto gli dà un tocco più elegante e lo fa distinguere dall’Amazfit GTS. Misura 46 millimetri ed è disponibile in 3 colori diversi: beige, blu navy e nero. Pesa 32 grammi, che non è male per uno smartwatch: si nota appena quando lo si indossa.

Xiaomi Mi Watch: recensione comparativa e opinione dello smartwatch cinese a 100 euro

Cinturini intercambiabili

Questo smartwatch viene fornito con un cinturino in silicone dello stesso colore della cassa; ma è intercambiabile e si possono trovare modelli in pelle, acciaio o fluoroelastomero sul sito ufficiale di Xiaomi. Il materiale in silicone è molto morbido al tatto ed è di buona qualità.

Quello che mi è piaciuto di più del cinturino è che integra molto bene, come parte del design, i fori per la fibbia (in totale ci sono 17), quindi non importa quanto sia spesso o sottile il tuo polso; la vestibilità è perfetta.

Xiaomi Mi Watch: recensione comparativa e opinione dello smartwatch cinese a 100 euro

Interfaccia personalizzata per il Mi Watch

L’intero menu dello Xiaomi Mi Watch è stato creato per adattarsi perfettamente alle dimensioni dello schermo e rendere la navigazione molto facile. Per fare questo, usiamo il touchpad per passare da un’applicazione all’altra, o lo facciamo usando i due pulsanti sul lato destro del case. I tasti fisici hanno dimostrato di essere molto utili, soprattutto durante gli allenamenti.

Il pulsante Home dà accesso immediato a un menu con tutte le app sullo schermo, quindi è molto veloce trovare quella che stai cercando. Il pulsante Sport ti porta direttamente al repertorio delle modalità sportive.

Allenarsi con lo Xiaomi Mi Watch

Questo smartwatch è piuttosto completo in questo senso. Per cominciare, distingue tra 117 modalità sportive:

Sport acquatici: vela, paddle surf, pallanuoto, altri sport acquatici, sci nautico, kayak, rafting, canottaggio, barche a motore, nuoto pinnato, immersioni, nuoto artistico, immersione libera, kitesurf.
Sport all’aperto: arrampicata su roccia, skateboard, pattinaggio a rotelle, parkour, quad, parapendio.
Allenamento: scalatrice, step machine, core training, flessibilità, pilates, ginnastica, stretching, allenamento della forza, cross training, aerobica, fitness training, lancio della palla, manubri, bilanciere, sollevamento pesi, deadlifts, burpees, crunch, sit-up, allenamento funzionale, esercizi per la parte superiore del corpo, esercizi per la parte inferiore del corpo, crossfit abs, schiena.
Danza: Danza di piazza, danza del ventre, balletto, street dance, zumba, folk, jazz, latino.
Boxe: pugilato, lotta, arti marziali, Tai Chi, Muay Thai, Judo, Taekwondo, Karate, Kickboxing, scherma, Kendo.
Sport con la palla: calcio, basket, pallavolo, baseball, softball, football americano, hockey, tennis da tavolo, badminton, tennis, cricket, pallamano, bowling, squash, biliardo, penna, calcio da spiaggia, beach volley.
Sport invernali: pattinaggio su ghiaccio, curling, altri sport invernali, motoslitta, hockey su ghiaccio, bob, slittino.
Sport ricreativi: tiro con l’arco, freccette, equitazione, tiro alla fune, hula hoop, aquiloni, pesca, frisbee.
Altri sport: sport equestri, atletica, corse automobilistiche.

Inoltre, lo Xiaomi Mi Watch è abbastanza preciso e raccoglie dati specifici a seconda dell’attività che si sta facendo. Ci sono diverse schermate che puoi controllare durante i tuoi allenamenti, anche se ciò che non manca mai (indipendentemente dall’attività che lo smartwatch sta registrando) sono le calorie attive e totali, la cadenza, il passo, la velocità e la frequenza cardiaca.

Probabilmente ciò che mi è piaciuto di più è che questo smartwatch traccia gli allenamenti in 5 fasi diverse: riscaldamento, brucia grassi, aerobico, anaerobico ed estremo.

Xiaomi Mi Watch: recensione comparativa e opinione dello smartwatch cinese a 100 euro

Rilevamento automatico dell’allenamento

Ebbene sì, questa è probabilmente una delle caratteristiche che mi è piaciuta di più di questo modello. Lo Xiaomi Mi Watch rileva nel giro di 1 minuto quando si inizia e quando si finisce un’attività.

Soprattutto, mi è piaciuta molto la facilità con cui rileva la modalità sportiva in cui ci si trova. Più a lungo usi il tuo smartwatch, più velocemente lo farà, perché lo Xiaomi Mi Watch capisce ancora meglio quali sono i tuoi allenamenti preferiti.

Prestazioni più complete e raffinate rispetto allo Xiaomi Mi Watch Lite.

Lo Xiaomi Mi Watch ha migliorato il sistema operativo del Mi Watch Lite. È compatibile con iOS e Android; dovrai solo scaricare l’app Xiaomi Wear per accoppiarlo.

Xiaomi Mi Watch: recensione comparativa e opinione dello smartwatch cinese a 100 euro

Come usare l’interfaccia di Mi Watch?

Se si passa il dito a sinistra o a destra, è possibile scorrere i widget (casa, frequenza cardiaca, livello di potenza, dati sul sonno, tempo, livello di stress, pulsossimetro, riproduzione di musica, passi percorsi e calorie bruciate). È possibile riorganizzare questi widget a proprio piacimento dall’interno dell’app.
Se si passa il dito verso il basso, si aprirà il pannello delle notifiche. Potete selezionare quello che volete aprire individualmente per controllare tutte le informazioni contenute nel messaggio.
Se si passa il dito verso l’alto, si aprirà il pannello delle impostazioni rapide.

Sensori all’avanguardia di frequenza cardiaca, ossigeno e GPS

Il Mi Watch fonde quattro sistemi di posizionamento (GPS, GLONASS, Galileo e BDS) che gli permettono di raggiungere una grande precisione. Aspettatevi di trovare misure molto simili agli smartwatch Amazfit.

Anche se abbiamo una posizione molto veloce, non abbiamo mappe o navigatori. Questo è comune tra gli smartwatch “economici” ed è ancora relegato ai modelli avanzati di marche come Garmin.

In termini di monitoraggio della salute, Xiaomi assicura un monitoraggio della frequenza cardiaca in tempo reale per 24 ore. Non solo puoi controllarlo in qualsiasi momento, ma riceverai anche degli avvisi quando è troppo alto o troppo basso.

La maggior parte degli smartwatch ha un monitor del sonno, e il Mi Watch non fa eccezione. L’orologio traccia le tue ore di sonno e divide accuratamente il tuo sonno notturno in sonno profondo, sonno leggero, REM e tempo di veglia. Valuta anche il tuo sonno da 1 a 100 in base ai dati che ha raccolto.

Lo Xiaomi Mi Watch registra anche i tuoi livelli di stress in base alla variabilità della frequenza cardiaca (HRV), anche se lo misura solo quando rimani statico per molto tempo. Proprio come fa con il sonno, questo smartwatch distribuirà anche i tuoi livelli di stress in grave, moderato, lieve e rilassato. Alla fine della giornata, avrete un riassunto giornaliero del vostro stress medio, massimo e minimo.

Il produttore cinese ha incorporato un’innovazione che non abbiamo visto nel Mi Watch Lite: un pulsossimetro per misurare la saturazione di ossigeno nel sangue. Questo rende il Mi Watch uno degli orologi di fascia media con il monitoraggio della salute più completo sul mercato.

Notifiche e controllo della musica

Possiamo anche ricevere sullo schermo dell’orologio le notifiche che arrivano sul nostro cellulare, collegandosi via Bluetooth. Non possiamo interagire o rispondere a loro, e l’unica opzione dopo averli visualizzati è quella di cancellarli, come è usuale con gli smartwatch in questa fascia di prezzo.

D’altra parte, abbiamo anche il controllo della riproduzione musicale: cioè è possibile mettere in pausa o cambiare canzone, ma non c’è una memoria interna per salvare le canzoni sull’orologio e riprodurle collegandole alle cuffie Bluetooth.

Durata della batteria di 22 giorni: l’invidia degli altri smartwatch

Con una capacità di 420 mAh, Xiaomi promette 16 giorni di durata della batteria sul suo orologio con uso tipico e fino a 22 giorni in modalità batteria lunga. Questo è un enorme miglioramento rispetto al Mi Watch Lite, raddoppiando le ore di durata della batteria che offre.

In effetti, questo miglioramento è molto più evidente in termini di durata della batteria durante il monitoraggio dell’attività fisica. Mentre la versione Lite offre 10 ore di registrazione dell’attività, il Mi Watch permette fino a 50 ore di monitoraggio degli esercizi con GPS per carica.

In breve, considerando la fascia di prezzo di questo modello, la durata della batteria è eccezionale. Senza dubbio una delle migliori caratteristiche di questo prodotto.

La mia opinione: lo Xiaomi Mi Watch vale la pena?

Avendo indossato questo smartwatch per diverse settimane, ho tratto diverse conclusioni.

Anche se rispetto agli orologi di fascia alta come Garmin e Apple ci sono aspetti in cui rimane indietro (rispondere alle chiamate e alle notifiche dall’orologio stesso o memorizzare i file), è uno smartwatch abbastanza competente tra quelli di fascia media.

Ha uno schermo di ottima qualità, con un design piacevole e confortevole e sensori che offrono risultati migliori di quelli che ci si aspetta da uno smartwatch in questa fascia di prezzo.

Se consideriamo il software, funziona abbastanza bene e integra una moltitudine di applicazioni che sono anche molto accurate: pulsossimetro, livelli di stress ed energia, dati sul sonno, frequenza cardiaca e riproduzione di musica).

Infine, incorpora 117 modalità sportive e combina funzioni abbastanza complete con una durata della batteria di 22 giorni. Per un uso di base, lo Xiaomi Mi Watch è certamente uno dei migliori smartwatch che si possono acquistare per 100 euro.

Ultimo aggiornamento 2022-05-26 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API