Gli smartwatch sono sicuri per i bambini?

La risposta a questa domanda dipende da molti fattori. Tra questi, il tracciamento GPS, i controlli parentali e il geofencing. Dobbiamo anche considerare le radiazioni EMF emesse dai gadget. Tuttavia, è chiaro che gli smartwatch hanno dei vantaggi, ma comportano anche molti rischi.

 

Geofencing

Con il geofencing e gli smartwatch, i genitori possono assicurarsi che i loro figli siano al sicuro. Questi dispositivi sono dotati di GPS integrato e possono avvisare i genitori quando si allontanano da un’area designata. I genitori possono anche usare i dispositivi per chiamare le autorità se ritengono che i loro figli siano in pericolo. I servizi di geofencing sono utili anche in caso di incidente.

L’orologio si collega allo smartphone del genitore tramite una connessione cellulare e dispone di funzionalità GEO fencing, che inviano notifiche allo smartphone del genitore ogni volta che il bambino si allontana da un’area sicura designata. A seconda dell’applicazione, i genitori possono anche creare le proprie zone di sicurezza, in modo da monitorare i propri figli a casa o a scuola. I genitori possono anche bloccare aree specifiche della mappa in modo che i figli non possano accedervi.

È inoltre possibile utilizzare il geofencing e gli smartwatch per georeferenziare le zone in cui i bambini non possono accedere a Internet. Un’area georeferenziata può essere definita dal suo raggio e un bambino può essere georeferenziato al suo interno. Il raggio può essere nominato e può essere ingrandito in Google Maps.

Anche se il geofencing e gli smartwatch possono sembrare una prospettiva spaventosa, è importante tenere al sicuro i propri figli. Questi dispositivi consentono ai genitori di monitorare la posizione dei figli e di controllare i loro elenchi di contatti. Tuttavia, i genitori devono assicurarsi di utilizzare una zona sicura e che il dispositivo non consenta al bambino di effettuare chiamate pericolose. Se non si hanno i soldi per acquistare questi dispositivi, si può optare per l’acquisto di un dispositivo cellulare. Anche uno smartphone con localizzatore GPS e funzioni GPS è un’opzione sicura per il bambino.

 

Controlli parentali

I genitori possono utilizzare i controlli parentali sugli smartwatch per bambini per controllare i contenuti a cui i figli possono accedere. La maggior parte degli orologi con funzioni telefoniche o di messaggistica offre controlli parentali. Il Fitbit, ad esempio, consente ai genitori di limitare il numero di persone che il bambino può chiamare. Il dispositivo dispone anche di una modalità silenziosa, che consente alle chiamate in arrivo di apparire sullo schermo ma silenzia la suoneria e gli altri effetti sonori. Lo smartwatch dispone anche di un pulsante SOS che può essere premuto per avvisare i genitori di una chiamata.

Si tratta di un ottimo smartwatch che include molte funzioni per i bambini. È resistente all’acqua, ha una fotocamera e un pulsante di chiamata. Dispone inoltre di un’app che consente ai genitori di limitare il tempo che i bambini possono trascorrere giocando con lo smartwatch. I bambini potranno imparare le scienze, la geografia e altre competenze fondamentali grazie a questo dispositivo. I genitori possono stabilire dei limiti per quanto tempo il bambino può giocare con il dispositivo e possono anche limitare l’uso dei social media.

Poiché gli smartwatch sono collegati ai server, i genitori devono essere prudenti. Senza le opportune misure di sicurezza, potrebbero verificarsi delle violazioni. Gli hacker potrebbero accedere ai dati sensibili del dispositivo, come il nome, la posizione, il numero di telefono e le conversazioni del bambino. Senza controlli parentali, queste informazioni potrebbero essere utilizzate dai criminali informatici per contattare i bambini.

Gli smartwatch per bambini stanno diventando sempre più comuni e, sebbene siano utili per i bambini, presentano alcuni rischi. Possono avere molti vantaggi, tra cui la localizzazione GPS, la comunicazione bidirezionale e il geofencing. Tuttavia, i genitori devono prestare attenzione quando scelgono il dispositivo per il proprio figlio.

La maggior parte degli smartwatch per bambini presenta molte caratteristiche simili, tra cui la funzionalità GPS. Tuttavia, queste funzioni variano a seconda delle esigenze e delle preferenze dell’utente. Alcuni genitori vogliono controllare l’uso dell’orologio e ricevere notifiche quando il bambino non è in casa o quando esce da una determinata area. Altri potrebbero voler consentire ai propri figli di effettuare chiamate.

 

Tracciamento GPS

Se avete un bambino, dovrete trovare un dispositivo di localizzazione GPS per bambini che tenga traccia di dove si trova in ogni momento. In questo modo potrete monitorare i vostri figli e aiutarli a evitare i pericoli dei social media. Non saprete mai quando vostro figlio potrebbe allontanarsi. I localizzatori GPS sono facili da usare e possono anche inviare avvisi agli assistenti.

Alcuni smartwatch possono anche registrare informazioni di emergenza, in modo che un genitore possa facilmente identificare il bambino in caso di emergenza. Questo può essere un aiuto per la vita se il bambino è scomparso o ha un grave problema di salute. Alcuni smartwatch dispongono anche di funzioni antimanomissione che avvisano i genitori se il bambino cerca di rimuovere il dispositivo. La notifica includerà l’ultima posizione nota del bambino.

Alcuni di questi orologi connessi possono funzionare come dispositivi di ascolto, consentendo agli adulti di monitorare le attività e le conversazioni dei figli. Alcuni sono criptati, ma molti non lo sono e possono comportare rischi per la sicurezza. Sebbene la localizzazione GPS sugli smartwatch sia sicura, alcuni genitori temono che i loro figli possano essere inavvertitamente esposti a questa tecnologia.

Se avete dei dubbi sulla sicurezza della localizzazione GPS sugli smartwatch, consultate alcune recensioni e acquistate da fornitori affidabili. Questo vi aiuterà a fare la scelta giusta. Ricordate solo di essere responsabili per i vostri figli! Non acquistate un prodotto economico con scarse funzionalità.

Nonostante la popolarità degli smartwatch per bambini, molti consumatori sono preoccupati per la sicurezza di questi dispositivi. Sebbene molti genitori siano felici di regalare ai propri figli un nuovo gadget, la tecnologia può essere un ostacolo. La Commercial-Free Childhood Campaign sostiene che la localizzazione GPS non è sicura per i bambini, mentre il Norwegian Consumer Council avverte i genitori di fare attenzione.

Se il bambino scompare o si fa male mentre indossa uno smartwatch, il dispositivo chiamerà i genitori o il 911 se lo riterrà necessario. Il dispositivo consente inoltre di monitorare la posizione del bambino da lontano. È quasi come avere una spia che osserva ogni movimento del bambino.

 

Radiazioni EMF

La domanda “Le radiazioni EMF degli smartwatch sono sicure per i bambini?” è stata posta da molti genitori, ma non è ancora chiaro quali siano i rischi dell’esposizione ai campi elettromagnetici. Finché la scienza che sta dietro ai CEM non sarà meglio compresa, dobbiamo prendere delle precauzioni.

Gli smartwatch emettono radiazioni EMF, che si sono dimostrate dannose per bambini e adulti. Anche se questi campi emessi sono molto meno intensi di quelli degli smartphone, possono comunque rappresentare un rischio per la salute. In effetti, i bambini non dovrebbero usare gli smartwatch per il resto della giornata, a meno che non siano accompagnati da un adulto. Anche in questo caso, non dovrebbero usarli nel cuore della notte o quando il genitore non è disponibile.

L’energia irradiata da questi dispositivi indossabili si accumula sul corpo. L’energia a radiofrequenza è bassa, ma si accumula sul corpo e può causare problemi di salute. Può anche colpire il cervello e gli organi riproduttivi. Per questo motivo è importante che i genitori prendano le dovute precauzioni quando scelgono uno smartwatch per i bambini.

Sebbene gli smartwatch siano ampiamente utilizzati nella nostra società, possono potenzialmente causare problemi di salute. Possono anche essere utili per tenere traccia degli oggetti smarriti e delle attività di fitness. Sebbene gli smartwatch siano utili per il fitness, i rischi associati alle radiazioni EMF non sono ben compresi.

Sebbene non esistano studi conclusivi sulla nocività delle radiazioni EMF degli smartwatch per i bambini, essi rappresentano un rischio per chi li indossa. Alcuni studi hanno dimostrato un’associazione tra i campi magnetici EMF e la leucemia e altri tumori infantili. Finché non verrà condotto uno studio di questo tipo, dovremo essere cauti nelle nostre scelte.

Molti smartwatch per bambini contengono microfoni che possono registrare i bambini senza il loro consenso. I genitori dovrebbero disattivarli o rimuoverli prima di dare lo smartwatch ai loro figli. Inoltre, dovrebbero acquistare uno smartwatch di un marchio affidabile con solide funzioni di sicurezza. I bambini devono essere sempre sorvegliati quando usano lo smartwatch.

Se le radiazioni EMF degli smartwatch siano o meno dannose per i bambini è ancora in dubbio, ma esistono modi per ridurre al minimo l’esposizione. Alcuni smartwatch sono realizzati appositamente per limitare la quantità di esposizione che provocano. È inoltre opportuno evitare di utilizzare lo smartwatch troppo spesso.